SGONFIOTTI DI CRESCENZA

SGONFIOTTI DI CRESCENZA

Porzioni 4/6
Tempo Prep. 1 ore, 20 minuti
Tempo Cott. 30 minuti
Tempo Tot. 1 ore, 50 minuti
Regime alimentare Vegetariana
Tipologia Antipasti, Aperitivi, Snack
Varie Servire Caldo
Libro 1 2 3 chef
ciao mostri

Ingredienti

  • 180g di crescenza
  • 220g di farina 00
  • 8g di lievito in polvere (in alternativa 4/5 grammi di lievito di birra)
  • 3 foglie di salvia
  • olio di semi per friggere (q.b.)
  • sale e pepe (q.b.)

Istruzioni

1. Lavorate a crema la crescenza con una forchetta. Unite poca acqua tiepida e stemperate il tutto.
2. Aggiungete quindi la farina setacciata con il lievito e impastate con il cucchiaio, unendo acqua tiepida finchè il composto raggiungerà una consistenza collosa e filamentosa.
3. Unite ora la salvia tritata sottile e il sale, lasciate lievitare coprendo il recipiente e tenendolo lontano dalla corrente, ci vorrà circa un ora.
4. Quando manca circa un quarto d'ora al termine della lievitazione mettete l'olio di semi in una padella, deve essere abbondante, e fatelo scaldare.
5. Ora prendete l'impasto, e con l'ausilio di due cucchiai inumiditi raccoglietene piccole quantità e tuffatele nell'olio bollente. Fatele friggere poche per volta e scolatele su carta assorbente quando sono belle dorate e gonfie.
6. Servitele calde o tiepide accompagnate da un buon piatto di salumi.

Nota

Questo sgonfiotto di ispirazione emiliana fa parte di un libro di ricette straordinario. Si tratta di un volume acquistato a metà prezzo in una nota libreria Cagliaritana della marina, un acquisto indovinatissimo, un libro che non sbaglia un colpo. Il titolo è 1 2 3 Chef, food editore. Ho ricavato diverse idee da questo volume, spesso modificandole in base alla disponibilità degli ingredienti. Riguardo agli sgonfiotti vi posso dire di aver utilizzato il lievito di birra, una puntina, circa 4 grammi sciolto nell'acqua calda e ho aggiunto il sale per ultimo all'impasto. Vi ho proposto di servirli con i salumi un pò come suggerisce il libro perchè così si usa in Emilia con il celebre gnocco fritto, detto anche torta fritta o crescentina. Quindi non vi resta che stappare un buon lambrusco o birra a volontà.

sgonfiotti di crescenza

One thought on “SGONFIOTTI DI CRESCENZA

Rispondi